engita
Aero Club Como
Associazione sportiva dilettantistica
federata all'Aero Club d'Italia e al CONI
Via Masia 44
20100 Como ITALY
info@aeroclubcomo.com
AEROCLUBCOMO               AeroClubComo on Facebook AeroClubComo on YouTube
28/4/2019

In Canada e USA alla ricerca di un C172 anfibio

Stabilito anche un rapporto di amicizia con Aviateurs.Québec

     

Nel mese di marzo il Club ha organizzato un viaggio in Canada e negli USA per vedere alcuni Cessna 172 con motore da 180 HP e galleggianti anfibi, con l'intenzione di acquistarne uno. Partecipanti: il presidente Giorgio Porta, il consigliere Cesare Baj, il responsabile della manutenzione Danilo Pecora e l'amico Aurelio La Monica.

La missione ha avuto successo ed è stato scelto un Cessna 172 in eccellenti condizioni, basato nell'Ontario. Perfetto dentro e fuori, l'aereo è anche dotato di Horton Stall Kit, un insieme di modifiche che ne migliorano le prestazioni in decollo e lo rendono sicuro alle basse velocità.

Al momento è in preparazione il viaggio per andare a concludere l'acquisto e preparare l'aereo per il suo trasferimento a Como.

Viaggio impegnativo, che ha comportato lunghi trasferimenti per raggiungere i siti in cui si trovavano le diverse macchine, ma anche interessante.

Infatti lungo i percorsi il gruppo ha avuto l'occasione di vedere/rivedere le cascate del Niagara, la città di Québec e il Curtiss Museum, a Hammondsport. Ricordiamo che Glenn Curtiss è da considerare il principale padre fondatore dell'aviazione idro.

   

 

Un momento importante del viaggio è stato l'incontro con i massimi rappresentanti di Aviateurs.Québec, ex Association des Pilotes de Brousse du Québec, l'associazione che riunisce 1700 piloti della provincia canadese.

Nell'immagine, la delegazione comasca con i dirigenti di Aviateurs.Québec. Il primo a sinistra è il presidente Jean Gilles.

La riunione ha portato alla decisione di stringere i rapporti e fare opera di informazione presso i soci dell'associazione canadese sulle possibilità di volare in idrovolante a Como e presso i soci del nostro Club sulle possibilità di volare in idrovolante nel Québec.

Ciascuna delle due aree presenta un grande interesse per i piloti dell'altra e si prevede che ci potranno essere svariate visite incrociate tra Como e Montréal. Si prevede anche di formalizzare in un protocollo quanto definito nell'incontro.

Si consiglia una visita al sito web   https://www.apbq.com/   che presenta, tra il resto, le interessanti attività che si svolgono nell'immensa e selvaggia parte settentrionale della provincia.

Clicca sull'immagine per entrare.

 

 

Un'altra bella escursione è stata quella a Bracebridge, a trovare l'amico Earle Roobinson (terzo da destra, con la moglie, qui al ristorante), che due anni fa ci ha venduto il Cessna 172 che ora è l'I-GDRX. Earle è ora proprietario di un Lake 200, che ha la fortuna di tenere a Muskoka, lo stesso aeroporto in cui opera la Lake Central, una delle rare officine specializzate nella manutenzione dei Lake.

 

 

Interessante l'escursione alle soglie del "Grande Nord", a Alma, circa 500 km a nord di Montréal, a vedere uno dei Cessna 172. 

Sulla strada, sosta presso un'officina in possesso di un raro set di galleggianti di interesse per il Club.

Share on facebook
ankara escort pendik escort
bodrum escort
huluhub.com